Le migliori tecniche per vincere alle scommesse online

Chi è uno scommettitore professionista conosce bene le tecniche di gioco per vincere al meglio durante una scommessa online. Sono molti infatti i metodi usati per concludere le proprie partite in maniera vincente. Conoscere le regole di gioco e avere fortuna, a volte, non bastano. C’è bisogno anche di sapere le strategie necessarie per guadagnare bene e puntare sempre sulle giocate vincenti.

Di sicuro esistono tecniche migliori di altre e non tutte garantiscono una vincita al 100%. Ecco quindi una guida sulle migliori metodologie per scommettere sui bookmaker online, che sicuramente ti aiuteranno a guadagnare di più.

In cosa consistono le tecniche di gioco

Per applicare le tecniche di gioco non devi essere un mago di prestigio o un esperto di scommesse sportive. Le tecniche usate per il betting online non sono altro che semplici metodi di calcoli matematici o logici, che si basano sull’analisi di dati statistici. Per applicare questi calcoli basta seguire delle semplici regole ogni volta che si gioca, affinché le puntate risultino vincenti.

All’inizio dovrai avere più pazienza, ma, quando avrai imparato il meccanismo e sarai famigliare con le tecniche da usare, avrai sicuramente più chance di vincere e i tuoi premi aumenteranno. Esistono tecniche per ogni tipo di di sport; ovviamente le strategie per le scommesse calcistiche sono le più diffuse e, molto spesso, queste dipendono anche dai bonus che i vari bookmaker offrono ai propri clienti.

Le tecniche più usate per vincere

Ci sono molte tecniche che possono essere usate per vincere facilmente alle scommesse sportive. Di solito, però, le possiamo suddividere in due grandi categorie. Esistono quelle che si basano su degli algoritmi delle progressioni matematiche e quelle, invece, di cui non ne fanno uso.

Un esempio di tecnica progressiva è quella che è stata inventata da Masaniello, dal quale prende il suo nome. Questa consiste in un  foglio excel all’interno del quale vengono segnati tutti i risultati della giocata affinché possano essere calcolati l’importo e le quote necessarie a risanare eventuali scommesse perdute. Questa strategia quindi può essere usata per gestire il proprio portafoglio senza cadere nella trappola di perdere troppi soldi.

Vediamo ora le tecniche di gioco più usate dagli scommettitori.

Tecnica del 1X2

È di sicuro la tecnica più usata da chi ama scommettere sugli esiti delle partite calcistiche. Il mercato calcistico italiano si basa su operatori che impostano quote diverse; ed è proprio grazie a questo che la tecnica del 1X2 ti permetterà di guadagnare senza sforzi di più di quello che hai puntato.

Se per esempio hai intenzione di giocare sull’esito di un match di calcio, non dovrai fare altro che, invece di puntare tutto il denaro su un unico esito, dividere la somma da scommettere in tre parti e associarle ognuna alla relativa quota. In ogni caso quindi la tua puntata risulterà vincente. Questa tecnica può essere usato solo nel caso dei bookmaker che prevedono di puntare più soldi su diversi esiti.

Tecnica del 1X/X2

Questa tecnica consiste nel giocare in otto partite, in ciascuna delle quali vi è una squadra potenzialmente vincente. Nonostante nessuno possa prevedere il risultato di una partita, di solito, le squadre più forti hanno quasi sempre la meglio sulle altre. La strategia, infatti, si basa proprio sul fatto che è possibile effettuare più puntante della stessa squadra su un’unica schedina.

Durante la compilazione della schedina bisogna puntare su tutte le squadre favorite come vincenti (quindi 1). Nella stessa schedina bisogna inserire anche il pareggio (X). In questo tipo di tecnica si parla di Doppia Chance, appunto, in quanto consente di poter vincere mettendo più esiti.

Formula di Kelly

Questa è una vera e propria formula matematica che può essere usata per le scommesse anche di altri sport, oltre al calcio, e permettere di salvaguardare il proprio budget di giocata.

La formula da usare per capire quanti soldi puntare su un match è la seguente:

Il risultato di questa frazione sarà la percentuale del vostro budget da investire nella scommessa.

In cosa consiste il bonus di benvenuto

Il settore del gaming online è sempre in aumento e i siti di scommesse fanno di tutto per attirare ancora più clienti. Molti, infatti, offrono un bonus di benvenuto a tutti i loro nuovi giocatori. Negli ultimi anni i siti di scommesse sono aumentati. grazie anche all’evoluzione e all’espansione di Internet, e oggi è possibile giocare anche se non si è a casa, attraverso smartphone e tablet.

Con la crescita dei bookmaker, sono aumentati anche i bonus di benvenuto, che diventano sempre più attraenti agli occhi dei nuovi scommettitori. Esistono molti tipi di bonus, in realtà: ci sono quelli per il primo deposito e poi esistono i bonus di benvenuto senza deposito. I bonus di benvenuto, come dice la parola stessa possono essere usati una sola volta, pertanto, per evitare di perdere soldi, è meglio sapere come sfruttarli nel migliore dei modi. Vediamo insieme, quindi, come funzionano.

Cosa sono i bonus di benvenuto

Di solito, quando ci si registra per la prima volta su un sito di scommesse, viene data la possibilità di usufruire di un bonus (che viene chiamato di benvenuto). Questo non è altro che una somma di denaro che il sito “regala” ai nuovi clienti. I bonus, inoltre, oltre a permettere di giocare senza puntare soldi propri, fornisce anche diverse funzionalità extra e vantaggi che variano in base al sito dell’allibratore, sul quale è stata effettuata la registrazione.

I bonus più diffusi sono quelli legati alle scommesse calcistiche; non mancano, però, quelli dedicati al casinò virtuale e al poker. Addirittura, alcuni siti offrono anche degli interi pacchetti di benvenuto, dove sono disponibili diverse tipologie di welcome bonus.

I bonus senza deposito

La maggior parte dei bookmaker online offre a chi si è iscritto da poco un bonus per giocare subito online. Ovviamente questa somma di denaro verrà inserita sul tuo conto di gioco, ma non potrà essere prelevata da sola. Avrai bisogno prima di scommetterla e poi, se avrai fortuna, potrai vincere una somma superiore e ritirare tutti i soldi.

Il vantaggio di questo bonus di benvenuto è il fatto che, all’inizio, puoi giocare senza versare soldi tuoi: un buon incentivo per coloro che sono alle prime armi e vogliono entrare nel mondo delle scommesse senza perdere troppo denaro.

Di solito, la somma offerta dai siti di scommesse come bonus di benvenuto si aggira tra i 5 e i 10 euro.

I bonus di primo deposito

Oltre al tipico bonus di benvenuto, di cui abbiamo parlato prima, alcuni bookmaker offrono anche dei bonus per il primo deposito di denaro. Un incentivo ancora più apprezzato da coloro che aggiungono sul proprio conto di gioco una somma di denaro per la prima volta. Questo bonus non è altro che un importo, il quale viene aggiunto ai soldi versati da te sul conto.

Ad esempio, se un giocatore, che ha appena effettuato l’iscrizione, versa dei soldi da giocare sul suo conto, grazie al bonus, questo denaro viene aumentato con un’ulteriore quantità di soldi pari o, anche maggiore, alla somma che è stata trasferita sul conto di gioco.

Bonus di prima scommessa

Questo bonus ti permette di ricevere un rimborso a seguito della prima scommessa effettuata. La somma che ti viene rimborsata può essere fissa, oppure può essere calcolata in percentuale al denaro che hai puntato nella scommessa. In ogni caso, non importa se la scommessa da te effettuata sia vincente o perdente; ti verrà comunque dato il bonus. Questo bonus cambia in base al bookmaker che scegli: alcuni richiedono, infatti, che la prima scommessa sia singola oppure multipla, mentre altri richiedono una quota minima da scommettere, che di solito è indicata sul sito.