Volley: Imoco Conegliano è campione d’Europa!

Volley: Imoco Conegliano è campione d’Europa!

Quella che si è appena conclusa resterà una stagione indimenticabile per le giocatrici, lo staff, la società ed i tifosi dell’Imoco Conegliano. Il club gialloblu ha fatto l’en plein, dominando tutte le competizioni a cui ha partecipato: Coppa Italia, Supercopa Italiana, Scudetto e, per la prima volta, Champions League. Con la conquista del titolo di campione d’Europa, il team veneto ha scritto un’altra pagina importante nella storia del volley femminile e dello sport in generale

Una stagione indimenticabile per l’Imoco Conegliano

Con i quattro titoli conquistati quest’anno, l’Imoco Conegliano ha raggiunto quota tredici trofei in bacheca: davvero niente male se consideriamo il fatto che la società è stata fondata solo nel 2012. Le Pantere in questa magnifica stagione hanno inanellato una striscia di 45 vittorie, ma se si va più indietro nel tempo, i successi consecutivi sono ben 64 (l’ultima sconfitta risale addirittura a metà dicembre del 2019). Il titolo di campione d’Europa conquistato il primo maggio 2021 non è solo a classica ciliegina su una torta succulenta, ma è il coronamento di una cavalcata spettacolare.

A settembre è arrivato il successo in Supercoppa (il terzo di fila, quarto in totale) con la vittoria in finale contro la UYBA di Busto Arsizio. A marzo le ragazze dell’Imoco hanno alzato al cielo di Rimini la Coppa Italia dopo aver battuto la Igor Novara. Ad aprile è arrivato il quarto scudetto, con la vittoria della finale sempre contro la AGIL Igor Novara, la rivale più agguerrita in questi anni (superata anche nella semifinale di Champions League). Il primo maggio, per la prima volta nella sua storia, l’Imoco Conegliano è salito sul tetto d’Europa battendo il VakifBank Istanbul.

La squadra campione d’Europa entra nella storia del volley femminile

La grande qualità dell’avversario aggiunge ulteriore valore all’impresa delle Pantere: il team turco è un vero e proprio squadrone che vanta in organico campionesse come la svedese Isabelle Haak (che è la giocatrice che a realizzato il maggior numero di punti e di attacchi vincenti nell’arco della competizione) e la serba Milena Rasic. Ed infatti la partita non è stata affatto semplice per le ragazze guidate da coach Santarelli, costrette ad inseguire dopo la forte partenza della VakikBank, ma capace di portare a casa il trofeo al tie-break.

I tifosi sono rimasti con il fiato sospeso durante le quasi tre ore di gioco di una finale spettacolare: 22-25, 25-22, 23-25. 25-23, 15-12. MVP della partita è Paola Egonu, che ha chiuso con 40 punti, ma l’applauso (fortissimo) va esteso a tutti i componenti del roster gialloblu: Lara Caravello, Lucille Gicquel, Bozana Butigan, Robin de Kruijf, Raphalea Folie, Loveth Omoruyi, Monica De Gennaro, McKenzie Adams, Giulia Gennari, Joanna Wolosx, Kimberly Hill, Miriam Sylla, Paola Egonu, Sara Fahr. Il titolo d campione d’Europa (ma nel 2019 era arrivato anche quello di campione del mondo per club) non ha placato la sete di successo della proprietà e della dirigenza gialloblu, che ha già fatto sapere di non volersi fermare qua.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *