Mondiale per club 2022: cos’è? Come si può scommettere e dove trovare le quote?

Mondiale per club 2022: cos’è? Come si può scommettere e dove trovare le quote?

Il mondo del calcio nel corso degli anni ha subito diversi mutamenti. Fino a non molti anni fa il titolo di club campione del mondo veniva assegnato al vincitore della Coppa Intercontinentale, che di fatto metteva una contro l’altra le squadre vincitrici della Champions League (o Coppa dei Campioni) e della Copa Libertadores. Nel 2007 è stata introdotta la nuova formula che prevede un torneo a cui partecipano i campioni delle sei confederazioni FIFA, ma si sta già per voltare pagina. Scopriamo quando si svolge il mondiale per club 2022, dove trovare le quote e come scommettere sulla competizione.

Tutte le novità sul mondiale per club 2022

A febbraio del 2022 è stata recuperata l’edizione 2021 del mondiale per club: i partecipanti sono stati il Chelsea campione d’Europa, il Palmeiras vincitore della Libertadores, l’Al-Ahly vincitore della Champions League africana, il Monterrey campione CONCACAF, l’Auckland City come esponente dell’OFC e l’Al-Jazira, campione del paese ospitante degli Emirati Arabi Uniti. Come da pronostico, la finale ha visto affrontarsi il Chelsea ed il Palmeiras, con vittoria per 2-1 ai supplementari degli inglesi. È stata un’edizione storica, perché è stata l’ultima con la formula ad eliminazione diretta: il mondiale per club 2022 avrà un meccanismo completamente diverso.

La nuova formula: come funziona e chi partecipa

Parteciperanno alla competizione ben 24 squadre: 12 europee. 4 sudamericane e 2 nordamericane, asiatiche ed africane, a cui si aggiungono la vincente dello spareggio tra una squadra sudamericana ed una dell’Oceania ed un club che rappresenta il paese ospitante. I team verranno divisi in otto gruppi da tre: le prime classificate di ogni raggruppamento passeranno ai quarti di finale, dando il via ad una classica fase ad eliminazione diretta. Ovviamente, un così elevato numero di partecipanti comporta un elevato numero di partite: come la competizione per le nazionali, il mondiale per club avrà una cadenza quadriennale e nel calendario calcistico internazionale andrà a rimpiazzare la Confederation Cup.

Il primo mondiale per club con la nuova formula si disputerà in Cina: ovviamente non è ancora possibile dare l’elenco delle partecipanti, però è possibile dare un’occhiata ai criteri di selezione. Tra le 12 europee figureranno le otto finaliste delle quattro edizioni di Champions League e le quattro vincitrici dell’Europa League; nel caso in cui una squadra figuri più volte in questo elenco, verranno aggiunti club in base al ranking UEFA (oppure si darà precedenza a chi ha vinto la Champions almeno tre volte). Le quattro sudamericane saranno le vincitrici delle ultime edizioni della Libertadores, mentre la vincitrice della Copa Sudamericana andrà allo spareggio con una squadra dell’Oceania.

Le scommesse sul rinnovato torneo internazionale per club

Tutti i più importanti siti di scommesse permetteranno di effettuare le giocate sul nuovo mondiale per club. La rinnovata formula darà l’occasione di effettuare un maggior numero di giocate oltre alla classica puntata sul vincitore finale. Ci saranno sia le giocate antepost che quelle live: le quote verranno riportate e aggiornate in tempo reale sui vari siti di scommesse e sui portali specializzati. Quest’anno i pronostici erano tutti per il Chelsea, che di fatto si è portato a casa il trofeo, ma per la prossima edizione dovrebbe essere più complicato individuare la favorita, visto che vi prenderanno parte tutti i club che rappresentano il massimo del calcio mondiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *