Scommettere sul football australiano: ecco come fare

Scommettere sul football australiano: ecco come fare

Gli abitanti dell’Australia sono molto sportivi: sono davvero tante le discipline che hanno un grande seguito. Rugby, cricket, calcio e tennis sono solo alcuni esempi, ma lo sport nazionale è un altro: il football australiano. Anche se da queste parti non è molto conosciuto, questo sport ha una storia molto lunga (con una tradizione di oltre 150 anni) ed attira le attenzioni di tanti scommettitori: vediamo come scommettere sul football australiano.

Qual è lo sport azionale in Australia?

Nel football australiano due squadre composte da diciotto giocatori si sfidano all’interno di un campo di forma ovale di enormi dimensioni (la superficie di gioco è poco meno di quattro campi da calcio). Le partite durano 80 minuti, divisi in quattro tempi da venti minuti ciascuno, con un intervallo lungo tra il terzo ed il quarto tempo. Ai due lati del campo ci sono le porte, composte da quattro pali posizionati a 6,4 metri di distanza l’uno dall’altro: i due pali centrali sono più alti e formano la goal line, mentre gli spazi tra un palo centrale e quello laterale sono le behinde lines.

Se con un calcio si manda la palla nella porta centrale dell’avversario di guadagnano 6 punti (goal), mentre quando la palla finisce nelle porte laterali si guadagna un punto. La palla è ovale ed è realizzata in pelle di canguro. Senza addentrarci molto nel regolamento, una delle cose che interessa di più a chi vuole scommettere sul football australiano è come leggere i risultati: dopo il nome della squadra viene indicato prima il numero dei goal, poi (dopo un punto) quello dei behind ed alla fine, tra parentesi, viene indicato il punteggio complessivo.

Come scommettere sul football australiano

Praticamente tutti i bookmakers più importanti che operano in Italia permettono di scommettere sul football australiano tramite i loro servizi online. Dal punto di vista pratico la procedura da seguire per piazzare la giocata non è differente da quella prevista per gli altri eventi sportivi. È interessante però conoscere quali sono le scommesse attuabili. La più semplice è, ovviamente la scommessa 1 2: nel football australiano non è previsto il pareggio come risultato finale, quindi con questa scommessa bisogna semplicemente indovinare la squadra vincente.

Alcuni bookmaker consentono anche di piazzare la scommessa sul risultato di un quarto: in questo caso è possibile giocare 1, 2 ed anche X. Nel football australiano, nelle scommesse con handicap si deve decidere se la squadra favorita alla fine del match avrà segnato almeno tot punti rispetto all’avversario oppure se la squadra ritenuta più debole sarà riuscita a mantenere un distacco minore. Anche in questo caso, alcuni boomakers permettono di piazzare scommesse sull’handicap per ciascun quarto.

Ovviamente si possono piazzare anche le sommesse totali under over, con l’obiettivo di indovinare se alla fine della partita le due squadre avranno realizzato più o meno punti rispetto al punteggio limite fissato dal bookmaker. Si può scommetter anche sul totale pari o dispari: la somma dei punti realizzati dalle due squadre nell’arco della partita sarà un numero pari o un numero dispari? Ovviamente, per riuscire a vincere è necessario informarsi e seguire le statistiche, in modo da organizzare una buona strategia. Il campionato si gioca tra marzo ed agosto, con le finali che vengono disputate a settembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *